Corporate Social Responsibility

Negli ultimi anni, Autogrill ha posto le basi per diventare un Gruppo sempre più impegnato nello sviluppo di buone pratiche di sostenibilità all’interno dei propri settori di business. L’intento è di prendere in considerazione gli aspetti e l’impatto delle proprie attività sulla società e sull’ambiente, riuscendo a sensibilizzare, nel contempo, gli interlocutori su questi temi. Per Autogrill la sostenibilità è un importante fattore di coinvolgimento e motivazione dei collaboratori, oltre che un acceleratore di innovazione, che va ad accrescere il vantaggio competitivo.
Da alcuni anni, Autogrill mette a disposizione dei suoi stakeholder il Rapporto di Sostenibilità redatto secondo i principi internazionali del Global Reporting Initiative (GRI-G3). Il Rapporto 2008 intende fornire delle chiavi d’interpretazione ulteriori per aiutare gli stakeholder a comprendere la gestione dei molteplici aspetti connessi alla natura e alle caratteristiche dei settori di attività del Gruppo. La struttura del nuovo Rapporto riflette la filosofia di Afuture, il progetto di Gruppo teso a implementare una concezione di impresa orientata alla sostenibilità, alla costante ricerca di soluzioni innovative atte a soddisfare in misura sempre maggiore le attese delle diverse categorie di stakeholder. Afuture intende traghettare il Gruppo verso un futuro dove prevalga non solo l’utilizzo “sostenibile” delle risorse presenti in natura e lo sfruttamento di forme di energia alternativa naturali, ma vuole anche rappresentare per il Gruppo un nuovo modello di costruzione e sviluppo delle relazioni, in grado di realizzare un corretto bilanciamento tra dimensione sociale, economica e ambientale dello sviluppo, orientando quest’ultimo verso condizioni di maggiore sostenibilità.
L’informativa contenuta nel documento si integra con quella presente nel sito internet www.autogrill.com nella sezione dedicata alla Sostenibilità, dove è possibile scaricare il Rapporto di Sostenibilità in formato elettronico.

Risorse umane

Sono 70.404 i collaboratori che lavorano per il Gruppo Autogrill nel mondo. Rispetto al 2007 (66.820) l’incremento è dovuto alle acquisizioni della rimanente quota di Aldeasa S.A. e del 100% di World Duty Free Europe Ltd., che ha rafforzato in tal modo la leadership mondiale nei servizi di ristorazione e retail per viaggiatori. Il business del Gruppo Autogrill si caratterizza per il fattore stagionalità, ovvero per la presenza di picchi di attività coincidenti con le festività e i periodi di vacanza, che variano nei diversi Paesi. Serve dunque un approccio al business dotato di flessibilità, a partire dalla flessibilità offerta ai collaboratori. Per garantire un livello di gestione soddisfacente e di organizzazione efficiente del lavoro, soprattutto in tali periodi, Autogrill si è impegnata a ottimizzare le disponibilità di tempo dei collaboratori. Attraverso la contrattazione collettiva realizzata nei singoli Paesi, la Società ricorre alla tipologia contrattuale del part-time e all’articolazione del lavoro in turni settimanali, per conciliare al meglio gli impegni lavorativi e le responsabilità familiari dei lavoratori.

I collaboratori costituiscono la risorsa principale del Gruppo, sia come “motore” operativo, sia come fondamentale risorsa relazionale nel contatto con il consumatore. Pertanto, il rispetto delle persone, l’equità di trattamento, lo sviluppo delle capacità individuali, il lavoro di squadra, la formazione continua e la comunicazione aperta sono per il Gruppo valori chiave. La continua espansione geografica del Gruppo comporta un ampliamento delle proprie responsabilità e quindi un confronto sempre più ampio e approfondito con le culture, le normative e le tradizioni dei diversi Paesi in cui opera e dei collaboratori con i quali interagisce.

Un impegno che si manifesta in alcune importanti iniziative, tra cui:

  • la Certificazione Social Accountability 8000 per Autogrill S.p.A., che attesta in particolare l’impegno profuso dall’azienda nel rispetto dei diritti umani, dei lavoratori, nella tutela contro lo sfruttamento dei minori, nelle garanzie di sicurezza e salubrità sul posto di lavoro;
  • la Certificazione OHSAS18001 per World Duty Free Europe Ltd., che promuove un ambiente di lavoro sano e sicuro garantendo un’infrastruttura che consente all’organizzazione di individuare e controllare sistematicamente i rischi per la salute e la sicurezza, ridurre i potenziali infortuni, favorire la conformità legislativa e migliorare le prestazioni complessive; » la gestione delle diversità, attraverso i progetti di valorizzazione e pari opportunità dei colleghi stranieri e delle donne.

Salute e sicurezza sul lavoro

Autogrill presta un’attenzione fondamentale alla salute e alla sicurezza sul luogo di lavoro di tutti i collaboratori. Per questa ragione attua una costante ricerca delle procedure e delle tecnologie che garantiscano i più elevati standard di sicurezza agli operatori, affiancando a queste specifici programmi di formazione. Inoltre ha provveduto a recepire il Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n.81, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, nelle proprie prassi operative e nel Modello Organizzativo ex D. Lgs. 231/2001.

Ambiente

La sensibilità ambientale del Gruppo Autogrill ha fatto sì che si realizzassero nel 2008 iniziative e progetti concreti sviluppati sulla base della filosofia del progetto Afuture, al fine di manifestare la maggior cura nei confronti delle risorse presenti in natura e rendere i punti vendita confortevoli e accoglienti.
Al centro del progetto vi è la ricerca finalizzata a innovare, in una visione di eco-compatibilità e di contenimento dei costi, i principali elementi del punto vendita. A partire dal “contenitore esterno” (struttura, finiture interne, sistemi di illuminazione, condizionamento e idrico, arredi, attrezzature) e fino all’offerta stessa: dalla selezione delle materie prime, alla riduzione e riutilizzo del packaging.
L’innovazione dei punti vendita del Gruppo si focalizza su tre principali aspetti: l’efficienza energetica dell’edificio; il miglioramento delle tecnologie impiantistiche che prevedono tra l’altro l’utilizzo di fonti di energia rinnovabile quali la geotermia e il fotovoltaico, senza tralasciare l’attenzione all’accessibilità e alla fruibilità da parte dei consumatori.
Di seguito vengono presentati i progetti più significativi realizzati dal Gruppo: Mensa di Ravenna (E45) e Viverone Nord e Sud (sul raccordo Ivrea-Santhià sulla A5) sono i primi punti vendita realizzati secondo criteri di risparmio energetico e rispetto dell’ambiente. Uno degli elementi caratteristici di entrambi i locali è l’utilizzo della geotermia, un impianto con scambio diretto con il terreno tramite sonde verticali, considerato uno dei migliori sistemi per il risparmio energetico nel lungo periodo e per la riduzione dell’impatto sull’ambiente. In occasione dell’ampliamento a quattro corsie dell’autostrada A4 da Milano a Bergamo, Autogrill ha realizzato per il locale “a ponte” sull’area di servizio “Brembo” una soluzione impiantistica ad alta efficienza energetica per la ristrutturazione del sistema di climatizzazione dell’intero complesso. A tale scopo è stato realizzato un impianto di trigenerazione, ovvero di un uso combinato di cogenerazione e utilizzo del calore per la produzione del freddo industriale.